MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE DI FRATTA POLESINE

ll Museo Archeologico Nazionale di Fratta Polesine, inaugurato il 21 febbraio 2009, è ospitato presso la barchessa settentrionale della palladiana Villa Badoer.

L’esposizione, organizzata su due differenti piani, presenta i risultati di oltre quaranta anni di ricerche archeologiche nel territorio del medio polesine, con particolare attenzione all’abitato di Frattesina, attivissimo centro, di importanza europea, durante l’età del bronzo finale (XII-X sec. a.C.).

Nelle sale dedicate all’abitato sono esposti manufatti connessi alla vita quotidiana e a diverse attività artigianali (metallurgia, lavorazione dell’avorio, dell’ambra, del vetro, dell’osso e del corno).

Di grande rilievo il cosiddetto “Tesoretto”, composto da diversi pettini in avorio, perle in vetro e ambra, ornamenti in bronzo.

Al piano superiore è esposta una rilevante selezione di corredi funerari provenienti dalle necropoli ad incinerazione (Le Narde e Fondo Zanotto), riferibili all’abitato di Frattesina.

 

MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE DI FRATTA POLESINE

Via Giovanni Tasso, 1 – 45025 – Fratta Polesine (RO)

tel.: 0425668523 – fax: 0425668523

sito web: www.polomusealeveneto.beniculturali.it

e-mail: museofratta@beniculturali.it

pagina Facebook: Museo Nazionale Archeologico di Fratta Polesine