MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE DI ADRIA

ll Museo Archeologico Nazionale di Adria raccoglie le testimonianze che provengono da Adria e dal Basso Polesine, territori che hanno rappresentato nell’antichità lo snodo dei rapporti tra il mondo mediterraneo, l’Italia Settentrionale e la cultura centro europea. Il nucleo fondamentale dei reperti si deve alla collezione Bocchi, costituita tra il ’700 e l’800; tra i materiali più considerevoli alcuni pregevoli bronzi, una ricca collezione di ceramiche attiche a figure nere e a figure rosse, opera dei più famosi pittori; per l’epoca romana, di particolare valore la straordinaria collezione di vetri.

Il nucleo principale delle raccolte museali è costituito dalla “collezione Bocchi”, formatasi tra ’700 e ’800 grazie all’opera attenta di una nobile famiglia adriese. In particolare Francesco Antonio Bocchi ha organizzato campagne di scavo, raccolto, schedato e studiato i beni che provenivano dal sottosuolo, sottraendoli alla dispersione del mercato antiquario. Per offrire una doverosa collocazione a questi reperti, e ai molti che si andavano aggiungendo dopo gli scavi compiuti nel ’900, fu progettato il Museo di Adria dall’architetto e ingegnere Giovanni Battista Scarpari, adriese, e dall’architetto Ferdinando Forlati, allora Soprintendente ai Monumenti del Veneto. Il Museo fu inaugurato nel settembre 1961 come Museo Civico e ceduto allo Stato nel 1972, divenendo di rilevanza nazionale. Tra il 2000 e il 2009, sia per la necessità di conservare ed esporre un numero sempre crescente di reperti, sia per aderire alle nuove normative sull’accessibilità e sulla sicurezza, la sede museale è stata ampliata e completamente riallestita.

Il Museo illustra la storia di Adria, città portuale fin dalle origini, collocata lungo un ramo – oggi estinto – del Po.

 

MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE DI ADRIA

Via Badini, 59 – 45011 – Adria (RO)

tel.: 042 621612 – fax: 042 621612

sito web: www.polomusealeveneto.beniculturali.it

e-mail: museoadria@beniculturali.it

pagina Facebook: Museo Archeologico Nazionale di Adria